Pianificazione Urbanistica

Home / Temi / Pianificazione Urbanistica

Prima di realizzare una casa è necessario pensarla e progettarla. Diversamente, il risultato sarà scadente.
Ecco: proprio per questo motivo è impossibile che una città come Formia non abbia un Piano Regolatore Generale moderno, in grado di darle una direzione verso il futuro. Quello vigente, tanto per ricordarlo, risale agli anni ’80.
Consumo del suolo ZERO e perequazione urbanistica sono i pilastri della nostra proposta, in realtà messa già nero su bianco dal Professor Purini in un lavoro commissionato dal Comune di Formia.
A questo proposito, pensiamo non sia necessario far altro che prendere l’imponente lavoro posto in essere dal 2013 al 2018 e votarlo.

Stesso discorso vale per la sosta e la mobilità. Formia ha bisogno di percorsi pedonali e punti di aggregazione ma allo stesso tempo deve liberarsi dalla morsa del traffico: concludere la Littorina e rafforzare il trasporto pubblico, finire la strada Sparanise e lottare per una nuova strada che scavalchi la città a monte sono le direttrici da seguire.
Un altro nodo fondamentale riguarda l’approvazione del Piano Acustico. Regolamentare le pubblicità e la cartellonistica in città, poi, oltre ad essere una questione di decoro urbano rappresenta un’importante fonte di entrate tributarie. In tempi di vacche magre come questi, cosa stiamo aspettando?

Infine, è necessario pensare ad un piano insegne e colori per i centri storici. Questi luoghi sono la vera ricchezza della nostra città: in costante spopolamento, vanno riconvertiti in chiave turistica e ricettiva.
Cosa ne pensi?

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •