Turismo e Commercio

Home / Temi / Turismo e Commercio

“Una città come la nostra non ha nulla da invidiare alle migliori realtà turistiche europee”.
Quante volte ce lo siamo detti? Tante, starete pensando. Eppure le cose non vanno proprio come vorremmo.
Non basta vivere in un luogo magnifico per fare turismo e avere un commercio fiorente. Forse, in parte, 30 anni fa poteva essere così ma nell’era della connettività, la competizione è globale.
Per dare slancio alla città è necessario porsi una domanda: vogliamo che Formia abbia una vocazione turistica e commerciale, specializzata nei servizi e coordinata alle altre città del golfo? Se la risposta è positiva, dobbiamo essere pronti a cambiare abitudini e mentalità!

Noi di Formiaé pensiamo che la prima cosa da fare sia creare una squadra digitale interna al Comune di Formia per la valorizzazione, la gestione e la promozione del turismo. Abbiamo già molto, ma non lo valorizziamo.
Quello della promozione è un tema complesso che non può essere relegato a margine di una discussione più generale. C’è bisogno di competenze specifiche, sulle quali spesso si tende a non fare affidamento (sbagliando).

In sinergia con le associazioni di categoria, con i commerciati, gli operatori economici, turistici e culturali, abbiamo bisogno di ripensare la città in un’ottica nuova. Dagli itinerari enogastronomici, ambientali, archeologici, culturali agli orari di apertura/chiusura dei negozi. Una programmazione chiara ed efficace della stagione estiva, lavorare ad una destagionalizzazione, favorire idee e il turismo sportivo (vera chicca del territorio). Insomma, ci sarebbe tanto da fare ma la politica, da sola, non va da nessuna parte! Solo insieme, remando tutti dalla stessa parte, possiamo raggiungere grandi obiettivi!

Una cosa che invece si può fare subito è regolamentare i centri storici in chiave turistica e ricettiva. Oltre ad essere un’opportunità turistica e commerciale, può essere un modo per sopperire alla mancanza di posti letto in hotel nel territorio cittadino.
Per quanto riguarda più specificatamente il commercio, Formia deve dotarsi di un Piano del Commercio aggiornato.
La fortuna di vivere in una città che ospita bellezze ambientali, archeologiche, culturali e chi più ne ha più ne metta, dovrebbe responsabilizzarci. Abbiamo un patrimonio inestimabile sotto al naso, dobbiamo solo organizzarci.

Vogliamo iniziare?

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •