Vogliamo gli impianti di Itticoltura fuori dal nostro Golfo.

Firma la petizione!

Lo sviluppo turistico della nostra Città non può prescindere dalla tutela dell’ambiente e dalla salvaguardia dell’ecosistema marino.

Lo stato di salute del nostro mare è sempre più compromesso dall’impatto ambientale degli impianti di itticoltura. Risulta abbastanza chiaro che l’utilizzo del mangime rappresenta la maggiore fonte di inquinamento, innalzando i valori di azoto e fosforo nelle acque e causando al tempo stesso la proliferazione di alghe.

La Regione Lazio ha riconosciuto il Golfo di Gaeta “Area sensibile”, le numerose concessioni sono prossime alla scadenza, quindi, non ci resta che spostare gli impianti offshore. Fuori dal nostro Golfo.

Aiutaci a proteggere il nostro mare, firma la petizione.

itticoltura golfo di gaeta formia
Gli impianti di itticoltura nel Golfo di Gaeta

 

 

Via gli impianti di Itticoltura dal nostro Golfo!

933 firme = 104% dell'obiettivo
0
900

Firme raccolte: 933/900

Condividi su Whatsapp
  •  
  •